I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Auguri di Buon Natale 2013

Roggiano Gravina, lì 18/12/2013

 

                                                                 Al personale Docente e ATA

                                                                 Agli Alunni

                                                                 Alle Famiglie

                                                                 Al Personale della mensa 

                                                                 All’Amministrazione Comunale

                                                               Alle Forze dell’Ordine

                                                           Alle Associazioni del territorio

                                                         che collaborano con la scuola

                                                                                                      

                                                                                                      

Natale 2013

 

Con l’approssimarsi del Santo Natale il pensiero di ciascuno di noi si concentra sugli affetti più cari e sui  sentimenti più intimi. È l’unico momento dell’anno in cui la centralità della famiglia si ricarica di un vigore rinnovato, capace di superare e abbattere le discordie, i rancori, l’indifferenza.

          Anche la comunità di lavoro, seconda solo alla famiglia allorché si ha rispetto del proprio lavoro e di quanti vi cooperano, subisce il fascino lenitivo del clima natalizio. L’auspicio sarebbe quello di trattenere a lungo, nei nostri cuori, il soffio natalizio che tiene acceso e alimenta il desiderio di ritrovarsi e restare insieme con animo positivo, sereno, collaborativo e disponibile.

          Anche ai sofferenti, agli abbandonati, agli “ultimi” il Natale porta una carica di speranza e di fiducia perché, illuminandoli, li rischiara e li rende visibili a un mondo troppo miope che, finalmente! tende a loro una mano. Mi piacerebbe che, almeno per costoro, Natale durasse tutto l’anno per continuare a brillare e ad illuminare chi non ha voce accecando quell’umano egoismo che li respinge nell’oblio e nell’abbandono.

          Anche chi ha perso gli affetti più cari raccoglie quelli rimasti e si aggrappa ad essi con maggiore vigore per cercare e ridare, insieme, un senso alla vita così palesemente effimera, rischiarati solo dai consolanti fari dell’antica speranza nella fede.

          Con queste brevi riflessioni, difficile da tenere lontano in certe circostanze, rivolgo a ciascuno di voi, e in modo particolare a tutti gli alunni di questa scuola e alle loro famiglie, l’augurio più sincero di un Santo Natale in serenità e salute e di un nuovo anno migliore, ispirato a sentimenti di amore, di pace, di responsabilità.

La Dirigente Scolastica

dott.sa Rosina Gallicchio